Tasse e Rolling Stones

On May 21, 2011, in Pensano gli altri, by Ferdinando Monte


Il Journal of Political Economy, una delle principali riviste scientifiche di Economia, usa la quarta di copertina per citazioni che trattano di economia. Nel numero di Febbraio 2011 viene riportato un estratto dal libro Life, di Keith Richards, chitarrista dei Rolling Stones, che mostra un altro effetto disincentivante di tasse troppo alte. Il musicista racconta (qui un estratto di Google Books con il paragrafo intero) di come, agli inizi degli anni settanta, ciò che rimaneva dopo aver pagato le tasse fosse così poco che decisero di trasferirsi in Francia:

“[…] what would we do? Sit in England and they’d give us a penny out of every pound we earned? We had no desire to be closed down. And so we upped and went to France.”

Altri interventi sull’argomento sul blog di Greg Mankiw e  su Freakonomics. Tempo fa avevamo riportato un altro esempio di tasse che fanno a pugni con gli incentivi.

Tagged with:
 
Web Statistics Increase your website traffic with Attracta.com